WATERBOYS

waterboys

waterboys WATERBOYS

The Waterboys band. Fisherman’s Blues Revisited. 25th Anniversary Tour 2013.

Il grande imperdibile ritorno di Mike Scott con i compagni di un tempo

per rivisitare liberamente il repertorio e lo spirito di 25 anni fa.

Un nuovo tour e un’uscita discografica con molti inediti.

L’ATTESO RITORNO DEI WATERBOYS: FISHERMAN’S BLUES REVISITED TOUR 2013 APPRODA IN ITALIA PER FESTEGGIARE IL 25ENNALE CON 4 DATE A NOVEMBRE E UN’ USCITA DISCOGRAFICA CON MOLTI INEDITI.

The Waterboys. Fisherman’s Blues Revisited. 25th Anniversary Tour 2013

21 nov ROMA- Auditorium della Conciliazione

22 nov MILANO – Auditorium di Milano

23 nov BOLOGNA – Auditorium Manzoni

24 nov PADOVA – Gran Teatro Geox

Info Tour: www.blueskypromotion.it
0547.600093 www.mikescottwaterboys.com

A 25 anni dall’uscita di Fisherman’s Blues, ritornano con la full band, una nuova uscita discografia e un tour europeo The Waterboys, la mitica band degli anni 80 che con formazioni diverse e sempre guidata dal suo leader carismatico Mike Scott ha attraversato le decadi e i generi musicali spaziando dal rock al folk rock.

Uscito nel 1988 Fisherman’s Blues è il disco che ha segnato per la rock band il ritorno alle radici della musica folk, britannica ma soprattutto irlandese, con una passione per la musica e cultura d’Irlanda e uno spirito di ricerca che rende l’album un disco vibrante e ispirato e un vero capolavoro.

A celebrare l’anniversario il 15 ottobre uscirà per la Warner il box Fisherman’s Blues, che offre uno spaccato unico delle famose sessions di registrazioni tra Dublino e Galway del periodo 1986-88: si tratta di brani editi e molti inediti raccolti nei 6 cd, accompagnati da commenti e note di Mike Scott, foto inedite e nella versione deluxe dal vinile Fisherman’s Roots.

Come ulteriore celebrazione, The Waterboys torneranno sui palcoscenici europei e dopo diversi anni si riuniranno in una formazione storica con i musicisti di allora: Mike Scott, il violinista irlandese Steve Wickam, Anto Thistlethwaite e Trevor Hutchinson, affiancati dal batterista Ralph Salmins.

Il tour sarà una rivisitazione del Fisherman’s Blues, non solo riproponendo pedissequamente brani del disco originale  – “non sarebbe nello stile Waterboys” dice Mike Scott – ma riproponendo il vecchio repertorio con lo spirito di improvvisazione e libertà giocosa che caratterizzava quei giorni con i compagni musicisti di allora.

Per risentire il vecchio fuoco bruciare ancora.

La saga continua con un altro affascinante capitolo per  una delle band più carismatiche della storia

facebook WATERBOYStwitter WATERBOYSgoogle WATERBOYStumblr WATERBOYSemail WATERBOYSpinterest WATERBOYS