Teho Teardo & Blixa Bargeld

blixa

Teho Teardo & Blixa Bargeld
Live @ Teatro Civico Schio (VI)

Still Smiling! Concept  e titolo della tragicommedia eccezionalmente interpretata da due icone della musica internazionale quali Theo Teardo e Blixa Bargeld.

Un connubio nato proprio durante la realizzazione di una pièce teatrale, ‘Ingiuria’, per l’esattezza, quello tra l’eclettico compositore friulano e il leader dei Einstürzende Neubauten and former Bad Seeds Einstürzende Neubauten, nonché ex membro dei Bad Seeds, che è proseguito poi con la composizione della colonna sonora del film italotedesco ‘Una Vita Tranquilla’ ed è successivamente sfociato in una meravigliosa amicizia e in una perfetta comunione di intenti che ha dato vita al loro ultimo LP. Quella che si suol dire, dunque, un’accoppiata vincente la loro, che hanno scelto come meta italiana del tour europeo il Teatro Civico di Schio (VI), nella data di venerdì 17 maggio 2014. Una breve introduzione sulla rassegna di live organizzati da SchioLife e poi l’immersione totale nell’anima di due artisti che sembrano nati per suonare insieme e che, da subito, palesano a tutti il rispetto e l’ammirazione reciproca che più si confà a due ‘signori del suono’ del loro calibro. Theo e Blixa riescono infatti a scandagliare la vibrazione sino alle sue viscere, per ridarle nuova vita e renderla pura emozione. Una miscela di suoni elettrici, presentati in chiave industrial, mixati alla dolcezza delle sonorità del violoncello, magistralmente toccato da Martina Bertoni, assieme al giovane e promettente Ensemble nostrano, che si unisce al trio con una cover di Caetano Veloso, cui il tocco vocale ‘noir’, un po’ più ammorbidito del solito, conferisce ancor più maestosità.

Da una parte infatti Teardo si diletta a creare effetti acustici che incorniciano ed enfatizzano l’accento sarcastico e malinconico che Blixa rende invece con la tipica tecnica vocale/reading , che ha già fatto scuola.

Un musical pirandelliano che vela la sofferenza e la tragicità della vita con il sorriso e l’ironia. Melodie forti e profonde, si alleggeriscono e arrivano ancor più taglienti all’obiettivo, grazie alla recitazione sarcastica e multilingue di Bargeld (Mi Scusi). Musiche e concetti estremamente complicati, (Still Smiling), ricordo di un difficile momento della vita di Bargeld, ci scivolano addosso disarmandoci come un ghigno irriverente. I due raccontano con spontaneità il lampo di genio di un brano apparentemente semplice ‘Come up and see me’, scritta dalla terrazza dell’albergo dove Blixa alloggiava a Roma, accanto all’amico Theo, a pochi passi dal mercato Esquilino, davanti ad una ‘foresta di antenne,, emblema di una situazione sociale a noi tristemente nota, ma anche e soprattutto di un travaglio interiore. Non può che rientrare ad hoc, quasi in chiusura, la cover di ‘Soli si Muore’, che Patrick Samson negli anni 60 forse cantava a cuor leggero, ma che sicuramente nelle ingegnose menti dei maestri, calzava perfettamente con il messaggio:

Continuate a sorridere, la musica vi salverà!

facebook Teho Teardo & Blixa Bargeldtwitter Teho Teardo & Blixa Bargeldgoogle Teho Teardo & Blixa Bargeldtumblr Teho Teardo & Blixa Bargeldemail Teho Teardo & Blixa Bargeldpinterest Teho Teardo & Blixa Bargeld