My Brightest Diamond

my

my 300x114 My Brightest Diamond

My Brightest Diamond, all’anagrafe Shara Worden arriva in Italia per due date per presentare l’ultimo bellissimo lavoro “All Things Will Unwind” (Asthmatic Kitty/Goodfellas) uscito in Italia il 10 Ottobre e già considerato dalla critica internazionale il suo capolavoro.
 Per presentare il tour, la talentuosa artista di Detroit  ha realizzato due fantastici documentari (potete vederli qui: http://www.mybrightestdiamond.com/) in cui parla delle scelte alla base dell’aspetto visuale del disco e della genesi del nuovo lavoro.

“…una struttura complessa sostiene tutti i piani e gli strati di una melodia via via più fluttuante. Il risultato meraviglia…” Rolling Stone (*** 1/2) – Ottobre 2011

“…un album pienamente riuscito, da ascoltare a cuore aperto, perchè ha molto da raccontare, in superficie e tra le righe…Voce e suoni rasentano la perfezione…” Jam (****) – Ottobre 2011

“…Shara Worden ha composto il suo personale capolavoro di folk orchestrale, seguendo solo l’ispirazione e un meraviglioso gusto per gli arrangiamenti…” XL (7.4) – Ottobre 2011

“…Shara Worden confeziona un terzo album che cerca di andare nella direzione della semplicità acustica…che segue gli stessi parametri di una novella Laurie Anderson…” RUMORE (8) – Ottobre

“…All Things Will Unwind è un disco di pop cameristico che trascende i limiti della definizione…E’ My Brightest Diamond che finalmente brilla come si deve…” BLOW UP (7/8) – Ottobre 2011

“..un ricco, sofisticato pop da camera ricamato di suggestioni trascendentali/naturalistiche ed eseguite con un pizzico si solarità…” MUCCHIO (**) – Ottobre 2011

Nel nuovo album di pop da camera di My Brightest Diamond intitolato “All Things Will Unwind”, Shara Worden parla della differenza tra le classi sociali, della complessità dell’atomo, dell’inizio e della fine del tempo, dell’esperienza di diventare madre. Composto per l’orchestra da camera yMusic (che potreste aver visto all’opera anche con Bon Iver, Antony & The Johnsons, The New York Philharmonic & Rufus Wainwright), My Brightest Diamond si avventura in uno spettro più ampio di influenze tra le quali spiccano i nomi di Roberta Flack, Edith Piaf e Tom Waits.
La collaborazione con il visual artist Shoplifter (MOMA, Bjork, Nico Muhly) ha prodotto l’artwork di copertina che celebra i neutrini che volano via dal sole.

Dopo aver suonato nella band di Sufjan Stevens, My Brightest Diamond ha esordito come solista nel 2006 con il suo Bring Me the Workhorse. Da lì sono iniziati mesi di tour che l’hanno portata a dividere il palco con artisti come The Decemberists, The National, St.Vincent, Devotchka, Sufjan Stevens e molti altri. Nel 2009 ha visto la luce l’album A Thousand Shark’s Teeth .

21 novembre 2011
Roma, Angelo Mai
Viale delle Terme di Caracalla, 55/a
inizio concerto: 21,30
biglietto: 10 euro

Prevendita non disponibile, è possibile prenotare i biglietti scrivendo alla mail:
 info@ausgang.it e prenotazioni@angelomai.org

22 novembre 2011
Milano, Teatro Martinitt
inizio concerto: 20,30
biglietto: 12 euro+d.p.

Prevendite disponibili da oggi 13 ottobre su www.ticketone.it

facebook My Brightest Diamondtwitter My Brightest Diamondgoogle My Brightest Diamondtumblr My Brightest Diamondemail My Brightest Diamondpinterest My Brightest Diamond