macygray

macygray Macy Gray

MACY GRAY di Emanuela Virago
Lavorare nel mondo della moda ha i suoi innegabili vantaggi. Tra viaggi in giro per il mondo, modelle bellissime, stilisti dall’umore altalenante e abiti glamour, non ci si annoia facilmente. E quando si ha la fortuna di organizzare eventi, coinvolgendo anche artisti di fama mondiale che tutti sognano di vedere almeno una volta nella vita, è il top. Macy Gray l’abbiamo incontrata in un freddo pomeriggio di fine Novembre 2010 a Parigi, in occasione dell’evento di inaugurazione organizzato dal marchio Replay per il restyling del loro negozio di Rue Etienne Marcel, dove Macy si esibiva come ospite a sorpresa. Alta 1.82m, n. 43 di scarpe, un casco di capelli afro in testa dai toni rossicci, denti bianchi perfetti: Macy Gray è arrivata in negozio per il sound check in tuta da ginnastica e scarpe sportive ma nonostante il look casual, la sua figura imponente metteva quasi soggezione. Lontana dal dimostrare i suoi 43 anni, si è rivelata invece un  personaggio mite e sornione, quasi timido, che probabilmente tira fuori tutta la sua grinta solo quando è sul palco. Esplosa negli anni ’90, 4 album all’attivo, 2 Grammy Awards e 15 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, Macy Gray è tornata dopo 3 anni di silenzio (e un ultimo disco considerato un flop commerciale) con un nuovo album intitolato “The Sellout”: a caratterizzare i dodici brani, la voce roca ed inconfondibile con cui Macy si è fatta conoscere ed apprezzare e con cui spera di ritornare nelle top charts mondiali. Il live in negozio è piacevole e a tratti emozionante e ad accompagnare la venere nera del neo soul sul palco quella sera, c’erano Maiya Syres, formosa corista di colore, un’altra splendida voce di nome Honey Larochelle – a cui Macy ha lasciato spazio (e palco) per un paio di singoli – e una squinternata band tutta di Los Angeles che abbiamo seguito successivamente tramite facebook e twitter nelle tappe del tour europeo che li ha portati in Belgio, Germania ed Inghilterra fino a metà Dicembre. ‘I Try’ rimane ad oggi la sua canzone più famosa, lo spettro perenne ancora difficile da sconfiggere. Ce la farà la nuova  ‘Beauty In The World’?

facebook Macy Graytwitter Macy Graygoogle Macy Graytumblr Macy Grayemail Macy Graypinterest Macy Gray