LEE SCRATCH PERRY

lee-scratch-perry

LIBERATION REGGAE PARTY 2014
In esclusiva Nordest!!!
LEE SCRATCH PERRY+ DJ PRASANN
Venerdì 25 Aprile ore 22.30 Al New Age di Roncade (TV)

Venerdì 25 Aprile al New Age di Roncade (TV) una serata speciale in esclusiva Nordest, il grandissimo LEE SCRATCH PERRY insieme al DJ PRASANN per uno show strepitoso, per tutti gli amanti del reggae dub da non perdere LIBERATION REGGAE PARTY 2014!!!

Rainford Hugh Perry, (nato il 28 Marzo 1936 ad Hannover Jamaica),  meglio conosciuto principalmente come Lee “Scratch” Perry, ma anche con molti altri pseudonimi tra i quali The Upsetter, King, Little e Pipecock Jaxxon è un produttore discografico, musicista e cantante giamaicano. È una delle figure più importanti della musica giamaicana (reggae, dub, ska) e mondiale dell’ultimo mezzo secolo e uno dei personaggi più influenti nella storia del pop mondiale. Principalmente conosciuto come produttore musicale, ma anche cantante, musicista, talent scout e fonico, ha lavorato con la maggior parte degli artisti giamaicani sin dagli albori del reggae, anticipandone spesso tendenze ed evoluzioni e continua tutt’oggi ad essere un protagonista della scena reggae producendo album e, di tanto in tanto, esibendosi in concerti dal vivo a dispetto della sua avanzata età. A 75 anni suonati Perry continua a registrare dischi innovativi e rivoluzionari e ad esibirsi in tutto il mondo con memorabili perfomance live, confermandosi come un autentico mito della musica jamaicana. La rivista Rolling Stone l’ha recentemente classificato tra i 100 artisti più importanti di tutti i tempi, e oggi è incalcolabile la quantità di releases prodotte nel corso di mezzo lustro in musica. Raccontare la sua storia equivale a descrivere l’intera storia della musica jamaicana dagli anni ’60 ad oggi coprendo più di 40 anni di percorsi musicali, di collaborazioni con artisti storici del reggae e coprendo un vastissimo repertorio discografico con al seguito 6 etichette e tante altre registrazioni presso altri produttori (Coxsone Dodd e Joe Gibbs sopra tutti), fino a formare la propria label, la Upsetter Records. E’ lui l’uomo che ha inventato stili, gruppi e sonorità che hanno fatto la storia: reggae, dub e ska non sarebbero come li conosciamo senza il suo fondamentale influsso. Come leader degli Upsetters, come produttore degli Heptones, dei Congos, di Max Romeo, Junior Byles e più ancora di Bob Marley & The Wailers ha scritto pagine indimenticabili della musica. E’ stato proprio lui a dare il nome alla band di Marley, registrando con loro le prime hit come “Small Axe” e “Sun is shining” e fondamentali album come “Soul Rebels” (Trojan, 1970). Proprio insieme a Marley, Lee Perry è considerato l’artista più influente nella storia del reggae, insignito di molti riconoscimenti internazionali, compreso un Grammy Award. A lui sono stati dedicati molti brani musicali (su tutti va ricordato “Dr Lee PhD” dei Beastie Boys in “Hello nasty”), vari documentari (fondamentali quelli di Ethan Higbee e Don Letts) e biografie (le più importanti sono quelle redatte da Gary Simons e David Katz).

Dopo aver vissuto tra Jamaica, Stati Uniti e Inghilterra, Perry ha deciso di stabilirsi definitivamente sulle montagne svizzere attorno a Zurigo. Da lì, chiudendo con l’alcool e gli abusi di varie sostanze, ha prodotto molte delle sue recenti uscite, ritrovando nuova energia creativa. Nel 2008 ha confezionato con l’inglese Adrian Sherwood “The Mighty Upsetter” e nel 2009 è uscito “Return from Planet Dub”, mentre l’album “Revelation” realizzato con Keith Richards dei Rolling Stones e George Clinton, è stato candidato al Grammy Award.

facebook LEE SCRATCH PERRYtwitter LEE SCRATCH PERRYgoogle LEE SCRATCH PERRYtumblr LEE SCRATCH PERRYemail LEE SCRATCH PERRYpinterest LEE SCRATCH PERRY