festival_2

festival 2 FESTIVAL GUIDE

E’ ufficiale. Voglio passare i prossimi due mesi in giro per l’Europa a festival musicali. A partire dal nostrano e ormai consolidato Sherwood di Padova fino ad arrivare in Francia al Rock En Seine vicino a Parigi che chiuderà in bellezza il mese di Agosto e l’aria vacanziera. Nel mezzo c’è una kermesse ogni weekend e finalmente anche qualcosa in Italia: oltre allo Sherwood che, cominciato già a metà giugno, presenta una line-up prettamente italiana con Subsonica, Verdena, Elio e Le Storie Tese – ma anche con gli inglesi Mogwai di scena il 7 luglio – c’è anche il nuovo Radar Festival, sempre a Padova, che per ben 60 giorni (dal 22 giugno al 26 agosto) presso il Bastione Alicorno, cercherà con i nomi più affascinanti della scena indie-rock internazionale, di fare ‘rivoluzione’ in città; dal 1 al 3 luglio appuntamento invece a Villa Tittoni Traversi di Desio per un festival sperimentale di musica ed arti visive chiamato Kernel (nel linguaggio informatico, il termine “kernel” costituisce il nucleo di un sistema operativo); oppure, fuori dalla porta di casa, il Rock And Doc Venice Festival: segnate la data del 15 per la notte del fuoco e quella del 23 luglio con la staff di Sbainight per una serata di pura dance! Se siete invece esterofili per eccellenza, cominciate con una trasferta a Calvi, in Corsica: dal 1 al 6 luglio, le belle spiaggie dell’isola saranno protagoniste con Metronomy, Discodeine, Apparat, Friendly Fires e molti altri per Calvi On The Rocks.

Per noi è già il festival dell’estate. Oppure, sempre ad inizio luglio, volate in Danimarca per Roskilde: dal 1971 il più grande festival nord europeo che quest’anno propone Arctic Monkeys, Kings Of Leon, M.I.A., Portishead, The Strokes e Iron Maiden come headliner. Al motto ‘No Sponsorship-No Branding’, chiude il primo weekend di luglio l’Hop Farm Music Festival a Paddock Wood, nel Kent, per un vero weekend camping event con Eagles, Bryan Ferry, Morrissey, Iggy & The Stooges, Prince e Tinie Tempah. Il weekend successivo, dal 7 al 10 luglio, ci si può trasferire a Novi Sad, in Serbia, per il celebre Exit festival, ospitato nella splendida fortezza medioevale di Petrovaradin: 4 giorni di grande musica in 15 palchi con Jamiroquai, Editors, Pulp, Groove Armada, Arcade Fire e moltissimi altri. Quattro appuntamenti interessanti anche a metà mese: dalla Spagna all’Inghilterra la buona musica e il divertimento non mancheranno. Dal 14 al 17 luglio c’è Fib sulla spiaggia di Benicàssin in Costa Azahar, dal 15 al 17 Lovebox, un po’ festival ed evento urbano insieme, nella bellissima cornice del Victoria Park di Londra: nato 8 anni con protagonisti i Groove Armada che l’hanno tenuto a battesimo, è ormai un appuntamento fisso dell’estate londinese. E perché no in Belgio? Dal 14 al 17 luglio c’è Dour Festival: il piccolo villaggio fiammingo ospiterà la formula 4 giorni + 200 bands + 7 stages = € 100. Non male considerando i tempi di crisi e gli artisti proposti sono il meglio della musica in circolazione oggi. Oppure a Suffolk, in Inghilterra, per Latitude Festival con Paolo Nutini, The National e Suede in prima linea. A fine luglio vale la pena invece di tornare in Spagna per Monegros Festival: se siete appassionati di musica elettronica, techno ed hip hop, sabato 23 luglio il deserto di Huesca, tra Madrid e Barcellona, vi offrirà uno spettacolo indimenticabile con grandi nomi come David Guetta, Busta Rymes, Carl Cox, Boys Noize, Luciano, Loco Dice, Josh Wink, Vitalic e moltissimi altri. Non siete ancora stanchi? Meglio così perchè agosto riserva degli appuntamenti imperdibili.

In Inghilterra si vola per The Big Chill Festival dal 4 al 7 a Eastnor Castle, Deep Park per sentire Janelle Monae, The Chemical Brothers, Wild Beasts, Empire of The Sun. A Budapest si va per il celeberrimo Sziget Festival: dall’8 al 15 agosto l’isola che divide la bella città ungherese ospiterà 7 giorni di musica e festa con più di 60 palchi e 1000 artisti tra i più importanti della scena internazionale. Dall’11 al 13 agosto a Goetheborg, in Svezia, per Way Out West Festival con Fleet Foxes, Tiesto, James Blake, Kanye West, Robyn e Edward Sharpe & The Magnetic Zero una delle band più interessanti del momento. Per Pukkelpop dal 18 al 20 agosto: festival dal nome impronunciale disperso nelle campagne del Belgio a circa un’ora di treno da Anversa, è tra pochi ad avere Eminen sul palco. Se troppa folla e notorietà non fanno per voi e vi interessano poco i concerti con grossi nomi, potete optare per Shambala Festival: nato nel 1999 con 150 persone che si sono ritrovate in un campo per fare musica, è oggi un evento creativo, etico, orientato alle famiglie e non commerciale che si tiene quest’anno dal 25 al 28 agosto nella campagna inglese tra Birmingham, Leicester e Peterborough. Non perdete la leggendaria Shambala Fancy Dress Carnival Procession. Buoni Summer Festivals a tutti!

FESTIVAL GUIDE PART 1

L’estate è sinonimo di festival. E Sound & Vision di questo mese ha messo insieme per voi le più belle kermesse previste a Giugno: attrezzatevi con calendario alla mano e segnate le vostre preferite, ce n’è per tutti i gusti! Cominciate il mese immergendovi nella deliziosa Graz, in Austria, per lo Spring Festival: dal 1 al 5 giugno il capoluogo della Stiria sarà invaso da giovani di tutta Europa; in 13 bellissime location sparse per la città potrete ascoltare Aeroplane, Caribou, Jungle Brothers, Crystal Fighters, Hercules and Love Affair, FM Belfast e la crew di Nano Rec, capitanata dal veneziano Spiller, al gran completo. Non perdete lo spettacolare Dom Im Berg, locale ricavato dentro la roccia per un’esperienza unica di clubbing. Se preferite qualcosa di nostrano, quest’anno il Parco San Giuliano di Venezia sarà di nuovo protagonista per due weekend consecutivi; il 9, 10 e 11 giugno con il tradizionale appuntamento dell’Heineken Jammin’ Festival: Coldplay (unica data italiana del loro tour), Negramaro e Vasco Rossi gli headliner di questa edizione. I palchi allestiti per l’occasione rimarranno nel parco fino al weekend successivo: sabato 18 sarà infatti di scena Electrovenice dove tutti gli amanti della musica elettronica potranno scatenarsi con Fatboy Slim, Sven Vath, DeadMau5, Afrojack and Reset!. Organizzato da Club Nation, il festival è alla sua seconda edizione e promette di diventare un appuntamento importante in questa sfera musicale. Se sognate qualcosa di più esclusivo lontano dalle rotte comuni, volate in Inghilterra: sempre il weekend del 10, 11, 12 ci sarà grande musica per l’Isle Of Wight Festival a Seaclose Park, Newport, con Kings of Leon, Kaiser Chiefs, Foo Fighters, Kasabian, The Script, Plan B, Band of Horses e molti altri. Da Londra prendete il treno direzione Southampton e da lì il ferry per l’isola con un tragitto di circa 10 minuti. Riconoscerete subito chi, come voi, è pronto per godersi 3 giorni all’insegna di musica, libertà e zaino in spalla. Oppure nelle stesse date risalite fino a Norfolk per il Glade Electronic Music Festival: alla sua ottava edizione, quest’anno propone tra i più noti Trentemoller (live), Andrew Weatherall, Adam Beyer e Paul Ritchie. Il 16, 17 e 18 giugno torna l’intramontabile appuntamento con Sonar International Festival of Advanced Music & Multimedia Art a Barcellona. L’affascinante città catalana alternerà grandi artisti come Underworld, M.I.A., Magnetic Man, Janelle Monàe e Aphex nella suggestiva cornice del MACBA di giorno e nei vasti locali della Fira di notte. Sonar raddoppia anche quest’anno e il festival si terrà contemporaneamente anche a La Coruna. Dal 22 al 26 giugno si torna nuovamente in Inghilterra per il celeberrimo Glastonbury Festival che si tiene alla Worthy Farm di Pilton: preparate stivali di gomma alla Kate Moss e occhiali da sole per il vip watching al motto di “Love The Farm. Leave No Trace.” La line up di quest’anno è come al solito ricca ed internazionale con U2, Beyoncé, Primal Scream, Wild Beasts, Fleet Foxes, Battles, Friendly Fires e moltissimi altri. Per giugno la nostra scelta va ad Hove Festivalen che chiude degnamente un mese ricco di appuntamenti. Dal 28 giugno al 1 luglio tutti in direzione Norvegia ad Hove, nelle isole di Tromøya, fuori dalla città di Arendal. Gli artisti? The Strokes, Robyn, Anna Calvi, Tame Impala e Gold Panda. Da non perdere!

facebook FESTIVAL GUIDEtwitter FESTIVAL GUIDEgoogle FESTIVAL GUIDEtumblr FESTIVAL GUIDEemail FESTIVAL GUIDEpinterest FESTIVAL GUIDE